Pokemon Go: esche per il tuo hotel

La nuova app per andare a caccia di pokemon sta invadendo il mondo

Come puoi sfruttare il fenomeno per attirare clienti nel tuo hotel?

Dato l’argomento apparentemente “off topic” di cui parleremo oggi, prima di cominciare lasciami fare una premessa.

Io uso il cellulare prevalentemente per lavorare e fare foto.

Il che significa che ho pochissime app installate: booking.com, tripadvisor, facebook, instagram, un paio di editor di photo e un paio di programmi di scrittura.

Fine.

Ma, anche anche se MAI avrei pensato di dovermene occupare, oggi ti scrivo per parlarti di Pokemon-GO.

Lo faccio perchè la app sviluppata per andare a caccia di pokemon è diventata un vero FENOMENO MONDIALE.

E come tutti i fenomeni mondiali, l’impatto che ha sulla società è potente, trasversale e velocissimo.

Ma partiamo dai fatti.

Cos’è esattamente Pokemon GO?

Pokemon go è una app che genera una realtà aumentata. In pratica i giocatori, seguendo un navigatore sul proprio smartphone, cercano sulle mappe reali del luogo dove si trovano, personaggi di fantasia che devono catturare toccando lo schermo.

Raccontato così sembra un videogioco come tanti.

Fatto sta che in poche settimane Pokemon-go è diventata la app nettamente più usata al mondo e ha letteralmente sverniciato facebook per il tempo-medio di utilizzo giornaliero.

Quindi, se nei prossimi giorni incontrerai strani individui con il cellulare in mano, che girano per le strade come se stessero consultando la mappa del tesoro, non ti esaltare troppo. Stanno solo “giocando” a pokemon go.

Il problema è che Il mondo sta letteralmente impazzendo.

Su youtube gira questo video dove si vede una folla di persone deliranti che rincorrono un pokemon rarissimo a central park, con una foga tale che sembra stiano scappando dagli zombie..

Se pensi che stia esagerando, guarda pure con i tuoi occhi:

Ma cosa c’entra tutto questo con il tuo hotel?

Come sempre, per spiegarmi meglio, voglio raccontarti una storia.

In questi giorni sono stato in Valle d’aosta per un giro di appuntamenti che si è rivelato molto positivo: Il software nuovo va alla grande, chi lo usa è soddisfatto e altri clienti hanno deciso di installarlo prima della stagione invernale.

IMG_7010

Fra l’altro, per uno come me che vive a Riccione, la montagna a luglio sembra veramente un altro pianeta: aria fresca, silenzio e panorami spettacolari…

IMG_7016

Così, l’altra sera ero a Pila e dopo cena ho deciso di farmi una passeggiata per godermi il paesaggio.

Se frequenti la montagna d’estate sai benissimo che la giornata-tipo del cliente-tipo segue più o meno sempre questo programma:

  • sveglia la mattina presto
  • super-colazione e preparazione panini per la giornata
  • uscita in escursione per massacrarsi di chilometri a piedi o in mountain bike
  • ritorno in hotel, cena e immediato svenimento da stanchezza :)

In pratica, dopo le 9 di sera, le strade sono deserte.

Così, quando camminando ho visto un parcheggio ai piedi della montagna illuminato a giorno, per un attimo ho pensato di avere le allucinazioni.

Un fascio di luce era concentrato proprio al centro del parcheggio e, prima ancora che capissi cosa stava succedendo, la luce si è spostata velocemente verso un’altra direzione.

Sembrava lo sbarco di un ufo, nella classica scena da film.

Per fortuna, avvicinandomi, mi sono reso conto che si trattava solo di un gruppo di bambini che facevano luce con il display dei loro cellulari.

Ma solo dopo averli ascoltati un paio di minuti, ho capito veramente cosa stavano facendo..

Stavano  giocando a pokemon-go e avevano trovato una palestra per farli combattere, esattamente in quel parcheggio.

Il mondo è cambiato un altra volta, ho pensato.

La cosa incredibile è che tutto è successo in pochissime settimane e puoi stare certo che i cambiamenti saranno ancora più evidenti e diffusi nelle prossime.

E, come sempre, i primi che hanno capito la novità sono già in vantaggio.

In America ci sono gestori di bar e ristoranti che hanno acquistato esche per attirare pokemon che attirano clienti.

E funziona. Hanno il locale pieno.

E purtroppo, come ti dicevo, pokemon-go non è un’americanata. In italia siamo messi quasi peggio.

Quindi, anche se fai fatica a crederci e ti sembra tutto assurdo, fai qualche ricerca e guardati intorno.

On-line sono già spuntate le classifiche degli hotel pokemon-friendly.

Cosa ti consiglio?

Forse è ancora presto per trarre conclusioni.

Ma se il tuo target sono le famiglie con bambini, giovani e giovanissimi, comprare qualche centinaio di euro di esche per pokemon, comunicandolo in maniera strategica, può rivelarsi un investimento con un ROI più alto di una “vecchia” campagna pay per click.

Se invece sei scettico e tradizionalista come me, e pensi che pokemon go sia solo “una moda passeggera”, clicca qui per ricevere maggiori informazioni su un sistema gestionale professionale che porterà risultati misurabili per il tuo hotel con o senza pokemon!

Gotta catch’em all! Pokemon go esche hotel

Nato a Rimini da una famiglia di albergatori, sono appassionato di sport, viaggi e tutto ciò che riguarda il marketing. Aiuto gli hotel ad ottimizzare l’organizzazione e incrementare il fatturato attraverso il software gestionale. Negli anni ho seguito personalmente lo sviluppo di oltre 200 hotel in Italia e all’estero

VUOI OTTENERE IL MASSIMO DAL TUO HOTEL?

Scarica ORA le risorse GRATUITE!

Inserisci un tuo indirizzo valido e scoprirai nelle prossime puntate:

  • Come gestire i prezzi delle camere
  • Quali software ti servono per vendere di più
  • Perchè Instagram è uno strumento perfetto per il marketing del tuo hotel

VUOI OTTENERE IL MASSIMO DAL TUO HOTEL?

Scarica ORA le risorse GRATUITE!

Inserisci un tuo indirizzo valido e scoprirai nelle prossime puntate:

  • Come gestire i prezzi delle camere
  • Quali software ti servono per vendere di più
  • Perchè Instagram è uno strumento perfetto per il marketing del tuo hotel