Amazon Travel Archive

Fregatene di Amazon Travel

Amazon travel

A giorni il leader mondiale dell’e-commerce lancerà un nuovo sito per hotel

Ripassa la storia del marketing e scopri perchè booking resterà il N1

Eccoci qua.. Stavolta mi tocca parlare di attualità.. Dico “mi tocca” perché normalmente preferisco occuparmi delle mie cose ma dato che questa volta la novità riguarda da vicino il mondo in cui lavoro,  ho deciso di dire anche io la mia.

Lo faccio sia per tranquillizzare gli ansiosi che si stanno facendo prendere dal panico (sperando così di ricevere qualche chiamata in meno e salvare la batteria del mio povero iphone), sia perché in giro sento ragionamenti senza logica e quindi, come dicono gli americani, “I’ll give you my two cents”.

Per farlo come d’abitudine, mi aiuto con un paio di esempi.. Anzi no, facciamo così, facciamo proprio un gioco. Ne approfitto dato che sono in aeroporto e il mio volo è in ritardo di due ore così forse riesco a rimanere sveglio.. si, perché per fortuna/purtroppo ho il talento innato di dormire ovunque e non sarebbe la prima volta che dico “mi appoggio due minuti” e finisce che perdo l’aereo..

Ma veniamo ai fatti: da mesi ormai è partito il tam-tam mediatico che annuncia l’uscita a marzo del nuovo Amazon travel.

In pratica Amazon, il più grande sito di e-commerce del mondo, ha deciso di fare quello che tecnicamente si chiama “estensione di linea” e permettere agli utenti anche di prenotare hotel attraverso il proprio sito..